100 ANNI

CANTI (mp3)

Madre de la salud (3'26'' - 3.234KB)
Oración (2'30' '- 2.348KB)
La caridad (4'03'' - 3.806KB)
Más corazón (2'00'' - 1.882KB)
Canta Provincia Argentina (4'33''-4270KB)

VIDEO


Institucional San Camilo


Sor Irene: Hija de San Camilo


Torna alla homepage

FSC
LE NEWS
Speciale "100 anni di presenza in ARGENTINA"
 

Cento anni in Argentina:
un cammino di amore e servizio

Nel primo centenario di presenza delle Figlie di San Camillo in Argentina,
 le sorelle della Provincia hanno organizzato
un susseguirsi di eventi e celebrazioni giubilari.

Sr Ana Mira

Questi festeggiamenti vogliono magnificare il Signore, e onorare la memoria delle nostre prime sorelle che ebbero il coraggio di oltrepassare l’oceano per portare in terre americane, come loro dicevano, lo spirito dei nostri Beati Fondatori, che esse seppero incarnare e generosamente offrire con il dono totale di se stesse.

Animate dall’amore verso Dio e verso i fratelli, seppero custodire in loro stesse e piantare in solchi lontani i germogli del nostro Santo Istituto, attendere con fiducia e coltivarne la crescita con indicibili sacrifici, tenere premure ed infinita pazienza.

La nostra Beata Madre Fondatrice, docile all’inspirazione missionaria dello Spirito Santo, seppe vedere oltre i confini di ciò che avrebbe potuto raggiungere con lo sguardo naturale, certa che avrebbe potuto seguire sempre le sue figlie con lo sguardo della preghiera. Il suo cuore vegliava continuamente per queste sue figlie più lontane. Dio benedisse la sua intuizione carismatica, ed il germoglio attecchì e crebbe, e si moltiplicarono le opere, le aspettative e le richieste di quei popoli americani le cui necessità quelle religiose sagge e penetranti, seppero interpretare con prontezza.

Video dell'Inno del Centenario

In tempi in cui chi partiva sapeva che non sarebbe più ritornato in patria ne rivisto i propri cari, altre sorelle venero ad affiancare le prime. Dotate dell’abilità della carità, sveglie e responsabili, prudenti e sagge programmatrici, vennero presto notate da alcune giovani che mosse dallo Spirito Santo incominciarono a seguirne le orme.

Il nostro Fondatore si rallegrava nel leggere le belle e consolanti notizie della fondazione argentina: Siane mille volte ringraziato il Signore e benedica sempre più l’opera della vostra cara Madre e la vostra buona volontà perché vada sempre più estendendosi il campo del vostro zelo e si moltiplichino i frutti della vostra carità verso i poveri infermi.

Cento anni dopo possiamo ammirare con gioia e stupore la fecondità delle suppliche e dei sospiri dei nostri Beati Fondatori.

Il gaudio di questa eredità, trasmessa inalterata dalla fedeltà di tutte le Figlie di San Camillo che ci hanno preceduto, è oggi per noi un nuovo mandato.

In questo clima di entusiasmo e di festa vogliamo condividere la nostra gioia con quanti si dedicano insieme con noi nella attenzione verso i malati e nel servizio dei più poveri.